Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Fobello si collega a Internet: nuova antenna a servizio di venti famiglie
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Fobello si collega a Internet: nuova antenna a servizio di venti famiglie

Il sindaco aveva già sottolineato i disagi incontrati dalla popolazione per l'assenza di connessione, soprattutto nel periodo del lockdown.

fobello si collega

Fobello si collega a internet: venti famiglie erano rimaste senza connessione, con gravi disagi soprattutto nel periodo di didattica a distanza.

Fobello si collega a internet

Arriva la connessione a internet con Eolo a Fobello. Era stato il Comune a lanciare una raccolta firme proprio per cercare di dare un servizio Internet adeguato ai residenti. Il piccolo centro è un esempio di piccolo comune in Digital Divide. Nel difficile periodo della pandemia Covid-19, il sindaco del Comune Anna Baingiu ha fortemente sottolineato il disagio in corso sul territorio ed Eolo, azienda leader nella fornitura di connettività in banda ultralarga fixed-wireless per i segmenti business e residenziale, ha risposto al grido di aiuto della popolazione di Fobello, eliminando di fatto il digital divide nel Comune. Coerentemente con la propria missione di portare “Internet dove gli altri non arrivano” Eolo ha infatti concordato con il sindaco un piano che potesse incrementare in breve tempo la copertura internet alla totalità del territorio, includendo anche le piccole frazioni di Santa Maria e Boco e risolvendo una grave situazione di disparità sociale.

L’antenna

Grazie all’installazione di una nuova antenna sull’Alpe Res, Eolo ha connesso anche le frazioni mancanti riuscendo ad offrire il proprio servizio di accesso ad Internet a banda ultra larga anche alle circa 20 famiglie rimaste fino a quel momento fuori dalla copertura. Luca Spada, presidente e fondatore dell’azienda commenta: «Eolo è al fianco del territorio e risponde alle necessità in maniera efficace per risolvere situazioni come quella di Fobello, piccolo comune situato nelle valli della Valsesia, esempio di borgo in Digital Divide. Siamo contenti della collaborazione positiva con il sindaco Baingiu con il quale abbiamo dialogato costantemente per risolvere la mancanza di connettività del Comune, sul quale eravamo già prontamente intervenuti in passato. Avevamo infatti già risposto in maniera concreta all’appello delle precedenti amministrazioni, installando già nel 2016 ben due ripetitori per coprire circa l’80% delle unità abitative di Fobello. Oggi siamo fieri di annunciare che il paese e le sue frazioni non avranno ulteriori problemi legati alla connessione ad Internet».

Nell’emergenza

Anna Baingiu, sindaco del Comune di Fobello, ha commentato: «Essendoci trovati in gravi difficoltà nel periodo dell’emergenza Covid, con i nostri bambini che avevano la necessità di seguire la didattica a distanza nonché i nostri abitanti che avevano necessità di effettuare lo smart working, dopo tanti tentativi andati a vuoto, l’unica possibilità da parte del sottoscritto Sindaco era quella di portare a conoscenza, a mezzo stampa, il grave disagio esistente in paese. L’appello è stato subito accolto da Spada che ci ha contattati personalmente ed ha inviato suoi tecnici sul posto al fine di verificare come risolvere tale situazione. Grazie alla disponibilità di entrambi (amministrazione comunale ed Eolo) si è riusciti a portare la connessione in tutto il territorio di Fobello. Siamo veramente soddisfatti e riconoscenti del lavoro svolto con serietà e tempestività».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente