Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara parcheggi si pagano anche con il telefonino
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara parcheggi si pagano anche con il telefonino

Introdotti anche gli abbonamenti (giornaliero da 5 euro, e mensile da 30) per agevolare chi si ferma a lungo

Gattinara parcheggi si pagano anche con il telefonino. Nella città del vino si può utilizzare un applicazione per i posteggi.

Gattinara parcheggi si pagano anche con il telefonino

“Alica service”, la ditta che si è aggiudicata la gestione del servizio, metterà a disposizione degli automobilisti delle formule di abbonamento giornaliero, al costo di 5 euro, e mensile, al costo di 30 euro, in modo da agevolare chi, per lavoro, debba con frequenza parcheggiare in centro e per lungo tempo. L’applicazione è in grado di fornire una serie di servizi utili e innovativi e consente di pagare solo i minuti effettivi e risparmiando così sulla sosta. Oltre a utilizzare le monete e il sistema NeosPark, ora il pagamento del parcheggio può avvenire anche tramite tessere bancomat e carte di credito.
«”Alica service” non si limiterà alla pura e semplice fornitura, installazione, controllo e manutenzione dei parcometri e della sosta sulle strisce blu – dice il sindaco Daniele Baglione -, ma introdurrà soluzioni innovative e una serie di servizi per gli utenti legati alla mobilità, con modalità evolute di pagamento fornendo un servizio integrato di gestione della sosta a pagamento».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente