Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara progetto Buon Samaritano porta mille pasti caldi in un mese
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara progetto Buon Samaritano porta mille pasti caldi in un mese

Il servizio di “Villa Paolotti” è stato sospeso dopo la ripartenza dei ristoranti, sostituito con i pacchi alimentari.

Gattinara progetto Buon Samaritano: i piatti dello chef aiutano chi è in difficoltà.

Gattinara progetto Buon Samaritano porta mille pasti

Il virus non ha fermato la solidarietà. Nonostante il blocco delle scuole e delle mense scolastiche, grazie alla disponibilità di Consuelo e Maurizio, titolari del Ristorante villa Paolotti, della Croce Rossa e del Comune di Gattinara, è stato infatti possibile portare avanti il progetto “Buon Samaritano” garantendo, in un mese, circa 1000 pasti caldi.
LEGGI ANCHE: Gattinara riapre i parchi: c’è anche la nuova mini-pista di atletica

Sospeso il servizio

Ora le attività, compresi i ristoranti possono ripartire, adeguandosi però alle nuove regole, per questo il servizio sarà sospeso e sostituito con la fornitura di pacchi alimentari. «In questi due mesi di emergenza – commenta il sindaco Daniele Baglione – abbiamo assistito a slanci di generosità da parte di aziende, associazioni, fondazioni e singoli cittadini per raggiungere obiettivi comuni che scavalcano i confini dei territori comunali. Grazie quindi all’impegno quotidiano di Maurizio e Consuelo che hanno preparato i pasti e ai grandissimi volontari della Croce Rossa che hanno provveduto instancabilmente a distribuire i pasti alle famiglie».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente