Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara registra il marchio Luva per la festa di settembre

Intanto si avvicina “Rosa e rosso di maggio”.

Gattinara registra “Luva”: la festa diventa un marchio brevettato.

Gattinara registra “Luva”

La festa “Luva” diventa un marchio registrato. «Abbiamo ottenuto il brevetto, perché ci tenevamo ad avere un brand riconoscibile ovunque e nel tempo«, afferma il vicesindaco Daniele Baglione, all’indomani della riunione con le tabine e le associazioni, per valutarne la disponibilità. Due gli appuntamenti in cartellone, “Rosa e rosso di maggio” e, appunto, “Luva”, che si svolgeranno rispettivamente il 28 e 29 maggio e il 9, 10 e 11 settembre.

L’incontro

Entusiasmo e grande voglia di ripartire hanno caratterizzato l’incontro tra l’amministrazione comunale e i responsabili dei popolari gruppi gattinaresi. «Le taverne hanno garantito in massa la loro presenza – conferma Baglione -, senza esitazioni. Grazie alla fine delle restrizioni sanitarie, c’è da parte di tutti la volontà di riprendere la normalità. Per Luva tutti i locali storici saranno aperti, mentre per “Rosa e rosso di maggio” ci sarà un’estesa partecipazione delle compagnie gattinaresi nelle aree dedicate alla gastronomia. I due eventi hanno connotazioni diverse, ma ciò che conta è la presenza di tutti coloro che possono dare un contributo al loro successo, e i gestori delle taverne sono tra questi».

I programmi

I programmi delle due manifestazioni sono in via di definizione, soprattutto per “Rosa e rosso di maggio, che è ormai alle porte. «Prima di iniziare a programmare, abbiamo atteso di avere la certezza di poterlo fare, e ora siamo pronti a ripartire – precisa Baglione – Abbiamo stabilito che le date delle due manifestazioni siano d’ora in poi sempre le stesse ogni anno: l’ultimo weekend di maggio e il secondo fine settimana di settembre. Il motivo è definire al meglio i nostri appuntamenti, perché siano sempre più riconoscibili».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.