Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Ipotesi ritorno a scuola: tampone a tutti una volta alla settimana. Anche i più piccoli
Attualità Borgosesia e dintorni -

Ipotesi ritorno a scuola: tampone a tutti una volta alla settimana. Anche i più piccoli

Il governo sta lavorando per tenere sotto controllo eventuali catene di contagi. Ma i dubbi non mancano.

Ipotesi ritorno a scuola: tampone a tutti una volta alla settimana. Anche i più piccoli. Il governo sta lavorando per tenere sotto controllo eventuali catene di contagi. Ma i dubbi non mancano.

Ipotesi ritorno a scuola: tampone a tutti una volta alla settimana. Anche i più piccoli

Si parla di tamponi rapidi (o test salivari) ogni settimana a tutti gli alunni, dalle scuole dell’infanzia in su. O addirittura dagli asili nido. E tamponi molecolari per tutta la classe se salta fuori un caso positivo. Con la creazione di “bolle” per circoscrivere il contagio fin da subito. Sono le ipotesi a cui sta lavorando il governo per riaprire le scuole dopo Pasqua.
LEGGI ANCHE: Didattica a distanza: parte da Scopello la protesta della montagna

Molti dubbi

Ipotesi che hanno scatenato molti dubbi. Primo, sui costi di un’operazione così massiccia. Secondo, sulla sua effettiva praticabilità (chi farà tutti questi test ai bimbi? Chi tiene la contabilità di positivi, tempi, quarantene e via dicendo?). Terzo, sugli effetti (anche psicologici) che potrebbe avere sui bambini.

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *