Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Italia Nostra contro il sindaco di Lozzolo per le concessioni minerarie
Attualità Gattinara e Vercellese -

Italia Nostra contro il sindaco di Lozzolo per le concessioni minerarie

Il presidente dell'associazione Giovanni Reina chiede attenzione per la salvaguardia del patrimonio ambientale e maggiore vigilanza sulle ditte.

Italia Nostra contro il sindaco di Lozzolo: «È ora di finirla con lo sfruttamento del territorio».

Italia Nostra contro il sindaco di Lozzolo

Scrive il presidente Giovanni Reina: «Siamo venuti a conoscenza delle osservazioni, presentate dal comitato Ast (ambiente, salute e territorio) alla Regione Piemonte, e per conoscenza alla Provincia di Vercelli, all’Arpa Piemonte, alla Soprintendenza e ai carabinieri forestali, riguardanti il progetto della concessione mineraria Coccola-Rolleja».
LEGGI ANCHE: Miniera Lozzolo: chiesto il rinnovo della concessione

Salvaguardare il patrimonio ambientale

«Pertanto, questa sezione, preso atto delle osservazioni qualificate contro l’attuazione del suddetto progetto, ribadisce con forza che l’amministrazione debba urgentemente intervenire per salvaguardare efficacemente il patrimonio ambientale del proprio territorio, attivandosi costantemente per impedire l’ulteriore sfruttamento indiscriminato dello stesso».

Vigilare sulle ditte

E poi nella lettera incalza: «Nel contempo deve costringere le ditte concessionarie delle miniera a effettuare correttamente il recupero ambientale del territorio interessato alle escavazioni del caolino, vigilando. Infine, questa sezione raccomanda di assicurare la sopravvivenza della felce “osmunda regalis” insediatisi in antichità nel territorio di Lozzolo».

La replica del primo cittadino

La risposta del sindaco di Lozzolo, Roberto Sella, è arrivata nei giorni scorsi: «Quest’anno è periodo di rinnovi delle concessioni minerarie, nei progetti si parla solo di coltivazione del minerale, e noi, come amministrazione, vigileremo affinché si continuino a utilizzare solo materiali naturali del sito. Invitiamo tutti a partecipare e dare dei contributi utili per il territorio, non solo a puntare il dito verso l’amministrazione, che da sempre si prodiga con passione per il bene di Lozzolo».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *