Seguici su

Attualità

La Serravallese calcio ha concluso in bellezza l’anno del centenario

Quest’anno celebrato il secolo di fondazione con diverse iniziative.

Pubblicato

il

La Serravallese chiude il 2022 con il sorriso e facendo festa: anno del centenario da incorniciare.

Concluso in bellezza l’anno del centenario

Anno da incorniciare per la Serravallese. Per la società calcistica presieduta da Marilena Carmagnola è stata un’annata importante per una serie di ragioni. Quest’anno è stato celebrato il centenario di fondazione con una serie di iniziative culturali ed enogastronomiche. Nei mesi scorsi ha preso anche il via il progetto di calcio femminile che sta dando la possibilità a donne provenienti da diversi paesi di mettersi in gioco. Per festeggiare la conclusione di questo 2022, nei giorni scorsi giocatori di diverse età e rappresentanti della società si sono ritrovati in diversi locali della zona per condividere un momento all’insegna dell’allegria.

La fine dell’anno, si sa, è anche tempo di bilanci. «Il settore giovanile ha conquistato ottimi risultati, grazie anche ad un gruppo di allenatori e dirigenti molto affiatato – spiega il responsabile del settore giovanile Massimo Moschini – Anche se le squadre sono divise da categorie, devo dire che si lavora con armonia e ci si aiuta nel bisogno. Ricordo che da poco si sono uniti alla nostra società i “Piccoli amici” e tutti i genitori che con i loro sacrifici stanno facendo crescere queste importanti categorie. Ringraziamo inoltre Nicola Naggi degli esordienti ed Elisio Rodighiero per il lavoro fatto».

Importante anche la componente femminile. «Siamo orgogliosi della nuova squadra tutta al femminile voluta da Rossella Miele – precisa Moschini –. È una realtà importante. Voglio infine ricordare che tutto questo è merito anche ad il lavoro duro di Marilena Carmagnola, nostra presidente, Walter Moschini responsabile sportivo, e Massimo Togna, vice presidente e sponsor ufficiale della Serravallese, Silvano Moretti e Cristian Borsoi».

Prossimi progetti

E ora si inizia a pensare al futuro. «I “Primi calci” e “Piccoli amici” cominceranno ad allenarsi a metà gennaio perché il Comune ci riserva la possibilità di accedere al campo Resegotti di Bornate che è riscaldato – precisa il referente della realtà sportiva –. Comincerà quindi il campionato per la Prima squadra, la Juniores, gli Esordienti, Serravallese women, infine nei primi 15 giorni di febbraio Amatori team Giulia 2017». E Moschini lancia anche un appello. «Tra l’altro chiunque volesse venir a far parte della nostra squadra 2014/15/16/17 potrà da subito usufruire del nostro stabile – sottolinea il responsabile –. Inoltre cerchiamo due portieri 2014/15, anche prima esperienza, da aggregare nell’immediato al nostro gruppo. È sempre aperta la possibilità per le ragazze di aggregarsi alla squadra femminile».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *