Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Lavori Guardella, si aspetta la catastrofe?
Attualità Borgosesia e dintorni Sessera, Trivero, Mosso -

Lavori Guardella, si aspetta la catastrofe?

«Il progetto è stato depositato: ma i lavori? Non dobbiamo aspettare l’evento catastrofico».

Lavori Guardella progetto depositato: ma i lavori? Non dobbiamo aspettare l’evento catastrofico.

Lavori Guardella, quando si inizia?

«Stiamo aspettando il 52° anniversario dell’alluvione che devastò Biellese e Valsessera?». Se lo chiede un cittadino di frazione Guardella, Bruno Venara, che sta attendendo l’avvio dei lavori che dovrebbero mettere una volta per tutta in sicurezza il torrente Sessera. D’altronde Venara, qualche anno fa, venne sfollato con la famiglia perché la loro casa venne lambita dalla piena del Sessera.

Evitiamo un’altra inondazione

I lavori dell’autunno 2015 per la rimozione di pietre e ghiaia, per circa diecimila metri cubi, avevano “liberato” il corso del torrente. Ora sta tornando la preoccupazione perché lo sbarramento centrale sul tratto del Sessera si sta riformando: «La richiesta di pulizia e messa in sicurezza del torrente Sessera è stata depositata e approvata dal Cipe a fine febbraio 2019, e già passata nelle varie fasi delle procedure burocratiche dei diversi enti di competenza. Tuttavia l’opera ancora non viene realizzata. Nel ringraziare chi si è preso l’incarico, sia per il progetto che per la programmazione di questa importantissima opera, mi chiedo a questo punto se si stia aspettando un evento catastrofico, e siamo ben vicini, oppure si aprono le pagine del progetto e finalmente si dà il via a lavori».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *