Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Madre e figlio litigano per il programma tivù: finisce coi carabinieri in casa
Attualità Fuori zona -

Madre e figlio litigano per il programma tivù: finisce coi carabinieri in casa

E' accaduto nel Biellese: a un certo punto della discussione la donna ha chiamato il 112

Madre e figlio litigano perché non sono d’accordo sul programma da guardare in tivù. Alla fine la donna chiama addirittura i carabinieri.

Madre e figlio litigano per la tivù e chiamano i carabinieri

“Basta, adesso chiamo i carabinieri”. E lo ha fatto davvero. Una giovane donna residente in un centro del Biellese ha composto il 112 al culmine di un battibecco con il figlio, originato da un contrasto tra i più banali: quale programma vedere in televisione. Il ragazzo, 18 anni, aveva in animo di godersi il proprio programma preferito, che però non era quello della madre. Avendo un solo apparecchio, ne è sorta una discussione che si è fatta via via sempre più tesa finché la donna ha impugnato il telefono e ha composto il 112. Alla fine, all’arrivo dei militari, il ragazzo è uscito per  calmarsi.  Lei è rimasta in casa a spiegare cosa era successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente