Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Morto Guido Bassotto, decano dei bocciofili in Valsessera
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Morto Guido Bassotto, decano dei bocciofili in Valsessera

Aveva 90 anni, le prime gare disputate appena finita la guerra.

Morto Guido Bassotto, in un’intervista a Notizia Oggi aveva detto: «Credo proprio di essere il giocatore più anziano della Valsessera».

Morto Guido Bassotto, decano dei bocciofili

Fabbro di professione, era uno dei pochi giocatori di bocce che potevano vantare una carriera lunga una settantina di anni, forse qualcosa in più. Guido Bassotto si è spento martedì 13 agosto all’ospedale di Borgosesia, e venerdì 16 è stato accompagnato per il suo ultimi viaggio terreno. Aveva 90 anni.
LEGGI ANCHE: Bocce Varallo vince il trofeo Francesco Ilorini Mo

Le prime gare dopo la guerra

Vedovo da tempo, abitava a Portula in frazione Masseranga. La sua passione erano le bocce, a cui ha giocato fino a quando ha potuto. Qualche anno fa Notizia Oggi lo aveva intervistato proprio per questa passione così longeva: «Credo proprio – aveva raccontato nel suo tipico dialetto piemontese – di essere il giocatore più anziano della Valsessera… Ma se c’è qualcuno che ha la mia età e che pratica ancora il gioco delle bocce, sarei lieto di stringergli la mano. Ho iniziato a 18 anni, quando abitavo a Pray, poco dopo la fine della guerra. Penso di essere ancora bravo nonostante la mia età, in ogni caso passo il tempo in compagnia e faccio qualcosa che mi è sempre piaciuto fare. Anche dopo il lavoro, prima della pensione, un giro al bocciodromo lo facevo sempre».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente