Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > ”Nati per leggere” ha trovato cinquantasei lettori volontari
Attualità Borgosesia e dintorni -

”Nati per leggere” ha trovato cinquantasei lettori volontari

Corsi di formazione fra maggio e giugno in previsione dei centri estivi

Trovati 56 lettori volontari per il progetto “Nati per leggere” Valsesia e Valsessera. Il coordinamento che raggruppa nove Comuni del territorio (più Vercelli), aveva lanciato una ricerca di persone che volessero cimentarsi con la lettura ad alta voce: hanno risposto in cinquantasei che si sono ritrovati in biblioteca a Borgosesia per concordare le modalità e tempi della formazione.

Tra coloro che vorrebbero leggere ai bambini ci sono persone di ogni età e anche molti studenti: tutti ritaglierebbero una parte del loro tempo per dedicarla ai bambini, offrendo loro, attraverso la lettura ad alta voce, la possibilità di appassionarsi ai libri e di interagire con la lettura in modo attivo. Lara Gobbi, bibliotecaria di Grignasco e referente del progetto, pensa di attivare cinque moduli formativi da svolgersi nei mesi di maggio e giugno per essere pronti per i centri estivi e la riapertura della scuola: «Non ci si aspettava una risposta così entusiastica e adesso si stanno organizzando i formatori, che saranno retribuiti utilizzando il contributo della Fondazione San Paolo che finanzia il progetto. Il corso è il primo approccio con la lettura ad alta voce rivolta ai bambini, poi ci si affinerà attraverso l’esperienza, il gusto e la sensibilità personale».

Articolo precedente
Articolo precedente