Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Nonne Valduggia creano mascherine per tutta una classe | LE FOTO
Attualità Borgosesia e dintorni -

Nonne Valduggia creano mascherine per tutta una classe | LE FOTO

Con l’avvio della “fase due” anche i bambini con più di sei anni devono usare i dispositivi di protezione.

Nonne Valduggia creano mascherine per tutta la “classe della volpe”.

Nonne Valduggia creano mascherine a misura di bambino

Con l’inizio della “fase due”, anche i bambini con più di sei anni devono usare le mascherine. Se per gli adulti è abbastanza facile trovarle, la situazione diventa più difficile per i bambini. Non così a Valduggia, dove è possibile recuperarle, gratuite, rivolgendosi ad alcuni esercizi commerciali.
Scorri la galleria di foto.

Idea nata a scuola

L’idea di realizzare mascherine di taglia più piccola, per permettere la completa aderenza al viso, è nata a scuola: «Il merito va a due nonne di alunni di quarta elementare – spiega l’insegnante Angela Volpe – che hanno deciso di realizzare una mascherina per tutti i quattordici bambini della classe. E la produzione si è poi allargata per cercare di andare incontro alle esigenze di tutti i bambini».

Protetti dalla volpe

Le mascherine confezionate da Rosella Comero e Giuseppina Majolo sono state realizzate utilizzando una stoffa raffigurante il disegno di una volpe: «Lo slogan della classe, inventato dai bambini, è “niente paura ci protegge la volpe” collegando il mio cognome – racconta la maestra -: non potevano farmi regalo più bello e prezioso, ancora una volta mi hanno dimostrato quanto è forte il legame che si è instaurato tra di noi».

Dove trovarle

Esaurita la dotazione per gli alunni della classe quarta, le due nonne hanno deciso di realizzare mascherine anche per altri bambini. È possibile trovarle, gratuitamente, in alcuni negozi del paese: tabaccheria Grazioli, panificio Magistrini, Bottega di Oreste e Genio ‘l verduree.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente