Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Piano sicurezza Grignasco: i cittadini vigilano sul proprio paese
Attualità Serravalle e Grignasco -

Piano sicurezza Grignasco: i cittadini vigilano sul proprio paese

In programma il "controllo del vicinato" e l'arrivo di nuovi agenti di polizia locale.

grignasco piano

Piano sicurezza a Grignasco: i cittadini aiutano i cittadini.

Piano sicurezza a Grignasco

“Controllo del vicinato” e due nuovi agenti di polizia municipale in arrivo: così Grignasco si fa più sicura. Si chiama “Sicurezza condivisa” il nuovo progetto che l’amministrazione comunale ha deciso di portare avanti per rendere più sicuro il paese. «L’idea è di creare una rete tra abitanti per tenere sotto controllo il territorio comunale – spiega l’assessore esterno alla sicurezza Dario Dho -. Verranno individuati dei referenti di zona che raccoglieranno segnalazioni di eventuali irregolarità. In un secondo momento le informazioni verranno girate a me e alle autorità competenti per far sì che si intervenga immediatamente e si scongiuri ogni eventuale pericolo. Vorrei anche mettere in luce che ho aperto un profilo Facebook a cui rivolgersi per fare delle segnalazioni importanti ed è attivo anche un indirizzo email a cui scrivere: assessore.sicurezza@comune.grignasco.no.it».

Gli obiettivi

Attraverso “Sicurezza condivisa” ci si propone di raggiungere molteplici obiettivi. «Oltre a fungere da deterrente contro i malintenzionati, il progetto vuole essere anche un modo per rendere più unita la comunità: facendo rete e dando un’occhiata anche “all’orto” del vicino – prosegue Dho – si potrebbe riuscire a recuperare maggiori legami tra componenti dello stesso paese».

L’incontro

«L’incontro informativo sarà martedì 24 settembre – annuncia l’assessore – e vedrà la partecipazione del comandante della polizia locale di Olgiate Olona che è anche referente nazionale del progetto “Controllo del vicinato”. Durante la serata parlerò anche della formazione che vorremmo portare avanti, dagli eventuali corsi di difesa personale alle nozioni giuridiche sia per coloro che diventeranno referenti di vie e zone speficihe del paese, sia per i semplici cittadini. Mi preme sottolineare che all’incontro sono invitati a partecipare tutti per riuscire a creare una rete solida. Rassicuro inoltre che coloro che assumeranno il ruolo di punti di riferimento di aree del paese non avranno responsabilità penali o civili, faranno solo qualcosa di utile per gli altri».

Più agenti

Come annunciato nei mesi scorsi a breve il corpo di polizia municipale verrà ampliato. «Dal 16 settembre comincerà ad operare un terzo agente – conclude Dho – ed entro la fine dell’anno ce ne sarà un quarto. In sinergia anche con la municipale stiamo lavorando per rendere più sicure alcune strade che presentano qualche criticità».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente