Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Piemonte rischia di nuovo la zona arancione
Attualità Borgosesia e dintorni -

Piemonte rischia di nuovo la zona arancione

I contagi sono in aumento, decisivo il consueto report di venerdì.

Piemonte rischia di nuovo la zona arancione. I contagi sono in aumento, decisivo il consueto report di venerdì.

Piemonte rischia di nuovo la zona arancione

Il Piemonte potrebbe cambiare colore nel fine settimana. Da giallo ad arancione, quindi con restrizioni più severe. E con bar e ristoranti che tornerebbero a chiudere. I contagi sono in aumento, anche se non su tutto il territorio. Si aspettano comunque i dati ufficiali, che arriveranno come di consueto nella giornata di domani, venerdì 26 febbraio.

L’attesa

C’è quindi attesa per capire  quale sarà il colore del Piemonte la prossima settimana.  L’aumento dei contagi registrati negli ultimi giorni però farebbe fortemente temere per la nostra Regione il passaggio in zona arancione. E questo implicherebbe l’entrata in vigore di misure restrittive più “forti”.

Non resta che aspettare per vedere quelle che saranno le decisioni che verranno prese. Anche il presidente piemontese Alberto Cirio da questo punto di vista resta attendista.

9 Commenti

  • Daniela Brignone ha detto:

    Siete degli imbecilli non potete dirlo sempre all’ultimo la gente deve organizzarsi

    • John ha detto:

      Lo hanno sempre detto in anticipo. Imparate a convivere con questa cosa perchè si andrà avanti almeno fino alla fine 2021. Quando poi la stragrande maggioranza della popolazione sarà vaccinata, allora le cose cambieranno.

  • FABRIZIO ha detto:

    Fate solo terrorismo mediatico

  • Elio ha detto:

    Prima di parlare metteteci almeno qualche numero, caspita!

  • Monica ha detto:

    Sono i bar o meglio la gente che li frequenta abitualmente spesso per ore senza mascherine e assembramenti e una vergognia e un anno intero che lo combattiamo e la gente continua a fregarsene

  • fabrizio ha detto:

    Se non si reperiscono i vaccini e non parte una vaccinazione di massa continueremo a parlare di zone gialle,arancio,rosse senza mai risolvere il problema alla fonte.In più ci sono restrizioni x bar ristoranti negozi,poi vediamo migliaia di irresponsabili fuori dagli stadi ad osannare la squadra infischiandosene di tutto,senza che nessuno faccia niente x evitare sto scempio.Controlli sempre meno di zero.Saluti

  • Fabrizio ha detto:

    Buonasera fino a quando non riusciranno ad avere i vaccini e a partire con vaccinazione a tappeto saremo sempre in lotta con i soliti colori delle Regioni.Sarebbe inoltre opportuno fermare i soliti idioti molto numerosi che continuano a fregarsene di tutto assembrandosi per cose molto futili come il calcio una vera vergogna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *