Attualità, Sport Borgosesia e dintorni -

Powerlifting, Federico Sipione e Giosuè Delbravo sono i più forti del mondo

Risultati fantastici per il terzetto della palestra Iron Gym, che ha gareggiato a Trofa, in Portogallo. Secondo il serravallese Patrick Vidale.

Powerlifting, Federico Sipione e Giosuè Delbravo sono i più forti del mondo. Nel 2022 appuntamento a Mosca?

Federico Sipione campione del mondo di powerlifting

«Stavolta tornerò campione del mondo». Federico Sipione l’aveva promesso a se stesso, ai famigliari e agli amici. E ha mantenuto la promessa, dopo tre secondi posti consecutivi che bruciavano un po’.

Martedì 16 a Trofa, in Portogallo, il borgosesiano, istruttore alla palestra Iron Gym, ha conquistato il titolo iridato di powerlifting per la Federazione Wpc (World Powerlifting Congress). Ha vinto nella categoria -100 chili, facendosi il più bel regalo di compleanno (che cade il 9 novembre) che potesse sperare di ricevere.

Nuovo record mondiale

«Mi sono alzato alle 7 del mattino e l’ultima alzata l’ho fatta poco prima delle 23 – racconta Sipione – , ma nonostante tensione e stanchezza è stata un’esperienza bellissima».

Nella categoria Master 1, Sipione ha chiuso con 265 chili nello squat, 165 nella panca e 301 nello stacco da terra, che è anche il nuovo record mondiale, già tentato a settembre al campionato mediterraneo in Sicilia, dove aveva conquistato il lasciapassare per il Mondiale.

In quell’occasione però la misura gli era stata annullata da un giudice per una presunta irregolarità.

Anche Giosuè Delbravo campione del mondo

Ma la spedizione portoghese è stata trionfale per tutto il terzetto di Iron Gym presente, che per l’occasione difendeva i colori della Nazionale italiana. Anche il crevacuorese Giosuè Delbravo, infatti, ha conquistato il titolo iridato nella categoria -82,5 chili, mentre il serravallese Patrick Vidale è arrivato secondo tra i -110 chili.

Secondo Patrick Vidale

Altrettanto felice Delbravo, ovviamente, che ha chiuso con 205 chili nello squat, 137,5 nella panca e 260 nello stacco, conquistando il titolo mondiale tra i Master 1 -82,5 chili. Ottima performance anche per Vidale, il terzo “moschettiere” di Iron Gym, secondo al mondo con 242,5 nello squat, 137,5 nella panca e 245 nello stacco da terra.

Nel 2022 a Mosca

In Portogallo erano circa 370 gli atleti presenti e arrivati da tutte le parti del mondo e il campionato era di fatto il primo evento internazionale dopo lo stop per la pandemia.

«Una manifestazione ben organizzata – riprende Sipione –, ma adesso iniziamo a guardare all’anno prossimo. Nel 2022 i Mondiali, secondo quanto si vocifera, potrebbero svolgersi in Russia». E il trio di Iron Gym vorrà continuare a stupire.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.