Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Prato Sesia auto vietate su due strade la domenica: ci si gode il paese a piedi
Attualità Novarese -

Prato Sesia auto vietate su due strade la domenica: ci si gode il paese a piedi

L'obiettivo è quello di rendere le aree verdi più godibili e sicure per gli abitanti.

prato sesia

Prato Sesia chiude due vie alle auto per la domenica: a piedi su via Libertà e via dei Partigiani.

Prato Sesia chiude alle auto

Meno inquinamento e passeggiate più tranquille. A Prato Sesia è arrivata la chiusura al traffico, per ora solo estiva e solo nei festivi, di due strade, via Libertà e dei Partigiani. La prima si trova vicino a uno spazio verde, allo sguinzagliatoio, e collega il sentiero per Sopramonte al paese, mentre la seconda porta in frazione Baragiotta. L’inaugurazione è avvenuta domenica, ovviamente con una passeggiata.

L’obiettivo

«Siamo molto orgogliosi di questa iniziativa – dichiara il sindaco del paese Alberto Boraso – Tenevamo particolarmente alla sua realizzazione, era un’idea già proposta durante la campagna elettorale e siamo contenti di averla portata a termine. L’obiettivo è di rendere più godibili gli spazi verdi e i sentieri del nostro territorio, senza la preoccupazione costante delle automobili. Vogliamo creare un ambiente più tranquillo in cui fare passeggiate, portare il cane o, per i più piccoli, giocare all’aria aperta. Su questi percorsi vi sono varie attrezzature, come lo sguinzagliatoio e il campetto da basket, mentre altre sono in progetto, come le zone di bookcrossing». Le due strade restano chiuse limitatamente alle festività e solo il pomeriggio e alla sera, dalle 14 alle 20, fino all’8 settembre. «Ma il periodo potrebbe essere prolungato».

Sicurezza

Non è un grande sacrificio quindi per gli automobilisti, «basta allungare di pochissimo il proprio percorso per raggiungere qualsiasi punto del paese». Altro tema importante è quello della sicurezza dei pedoni e dei ciclisti: «Abbiamo intenzione di lanciare una campagna di sensibilizzazione sul rispetto del codice della strada. A questo proposito è stato creato lo slogan” Prato ha un cimitero, non un ospedale” con la speranza che certe leggi vengano rispettate maggiormente. Avvengono già troppe tragedie che sarebbe facilissimo evitare, noi puntiamo a ridurre ulteriormente questo tipo di incidenti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente