Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Quarona illumina il sentiero verso San Giovanni al Monte
Attualità Borgosesia e dintorni -

Quarona illumina il sentiero verso San Giovanni al Monte

E' stato presentato un progetto per accedere a un finanziamento.

quarona illumina

Quarona illumina il percorso che conduce alla chiesa di San Giovanni al Monte: chiesto un finanziamento.

Quarona illumina la strada di San Giovanni

Donare un nuovo volto alla strada che sale alla chiesa di San Giovanni al monte: è il progetto messo in campo dal Comune di Quarona, e per il quale è chiesto finanziamento attraverso un bando del Gruppo di azione locale “Terre del Sesia”. Si tratta di lavori per un importo di 115mila euro, finalizzati ad agevolare e migliorare l’accessibilità a uno dei monumenti artistico-religiosi più importanti della valle. L’opportunità è data dal bando che assegna finanziamenti per realizzare interventi a favore del recupero di elementi tipici del patrimonio architettonico e culturale e di edifici connessi al culto religioso.

Il progetto

«E’ una finalità che si adatta in pieno al nostro intento di valorizzare la mulattiera che conduce a San Giovanni e rendere il percorso fruibile anche nelle ore serali – commenta l’assessore Maria Rosa Gallotta, delegata ai lavori pubblici -. Abbiamo presentato il progetto e ora attendiamo di conoscere se verrà accolto tra le destinazioni dei fondi». Il progetto ha come elemento caratterizzante l’illuminazione completa della mulattiera che sale dalla chiesa di Santa Marta a San Giovanni: «Questo avverrà con la posa di punti luce di altezze differenti a seconda del punto di collocazione, a seguire l’intero percorso – anticipa l’assessore -. Non saranno ovviamente invasivi, e l’impiantistica resterà mimetizzata. In questo modo il sentiero sarà stabilmente illuminato, permettendo sia la celebrazione di riti religiosi che semplici passeggiate».

Un’area di sosta

Non sarà tuttavia l’unico aspetto valorizzante del tracciato: «E’ prevista un’area di sosta circa a metà percorso, con panchine, tavolo e fontana – prosegue Gallotta -. Anche il sagrato davanti alla chiesa verrebbe sistemato con lastre in pietra, panchine e un punto informativo. Luci saranno collocate anche all’interno del muro perimetrale. E l’intera mulattiera sarà riqualificata: abbiamo avuto i permessi dei proprietari dei terreni confinanti e il sentiero verrà ripulito da alberi e vegetazione per una fascia di diversi metri in modo da renderlo riconoscibile dal paese».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente