Attualità Borgosesia e dintorni -

Quarona lancia il nuovo Riverside Festival: maratona in musica al Gabbio di Doccio

L’assessore Ugliotti: «Con questa festa puntiamo a inaugurare l’estate valsesiana». Già definiti alcuni ospiti.

Quarona lancia il nuovo Riverside Festival. Di contorno alla musica, tornei sportivi e street food. Le date fissate sono venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 giugno.

Quarona lancia il Riverside Festival

Musica protagonista per tre giorni a Quarona con il Riverside Festival. Nasce una nuova manifestazione che punta a diventare un evento di grande richiamo e appuntamento fisso dell’estate valsesiana.

E se la musica sarà al centro della scena, di contorno verranno organizzati tornei sportivi e ci sarà la possibilità di mangiare diverse specialità.

Tre giorni a metà giugno

Il Riverside Festival sarà ospitato da venerdì 17 a domenica 19 giugno nell’area del Gabbio di Doccio.

«Con questa festa puntiamo a inaugurare l’estate valsesiana – anticipa l’assessore Maurizio Ugliotti, delegato a cultura e tempo libero –. La settimana successiva ci sarà la Festa della musica a Varallo e il festival di Quarona rappresenterà un ideale lancio verso l’altro evento. L’appuntamento richiede un grande sforzo organizzativo, e il Comune è supportato da diverse associazioni del territorio, a partire dalla Pro loco di Quarona».

Già definito il programma

«La sera di venerdì avremo ospite la Rocketti band con il suo tributo a Vasco Rossi – prosegue Ugliotti –. Sabato si partirà dal primo pomeriggio, con una maratona musicale a cui parteciperanno diverse band locali, per arrivare al concerto serale dei “The pop rock show” gruppo formato da allievi del Conservatorio di Milano. Al termine dei concerti, proseguirà la musica con dj Laru, venerdì, e Delpo dj, sabato».

Spazio anche per tornei, pranzi e cene. «Saranno organizzati diversi tornei a metà tra sport e divertimento – continua  l’assessore –, nel cui allestimento ci sarà la collaborazione dell’associazione Passeportout. Le finali e premiazioni saranno concentrate domenica. La Pro loco, il Comitato festeggiamenti Doccio e Fei e il rione Agnona assicureranno invece lo street-food. Si sta anche organizzando un servizio navetta per trasportare i giovani dai paesi vicini».

Manca un mese

«In Valsesia dobbiamo potenziare il divertimento, l’arte e la cultura – è il pensiero del sindaco Francesco Pietrasanta –. I giovani devono essere al centro delle nostre politiche. Studio, lavoro, famiglia, ma anche tempo libero e svago. Solo così possiamo diventare un territorio attrattivo».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.