Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Quarona nonna Benilde ha spento 102 candeline
Attualità Borgosesia e dintorni -

Quarona nonna Benilde ha spento 102 candeline

L'ultracentenaria continua a tenersi informata su quanto accade nel mondo

festa di compleanno

Quarona nonna Benilde taglia il traguardo dei 102: gli auguri del paese.

Quarona nonna Benilde festeggia i 102

Storie di longevità da record a Quarona, che festeggia un compleanno a tre cifre: Benilde Quaglio ha festeggiato lunedì i 102 anni, nella casa che divide con la figlia. Un anniversario speciale, che cade quest’anno nella settimana dedicata alla Beata Panacea, e che non è certo passato inosservato considerati gli auguri ricevuti da tante persone e la visita del parroco padre Matteo Borroni che ha portato alla festeggiata un piccolo ricordo ispirato proprio dalla pastorella martire.

La sua storia

Originaria del Biellese (è nata a Torrazzo, il 10 settembre 1916), Quaglio si è trasferita a Quarona subito dopo la fine della Seconda guerra mondiale con il marito Mario Bressa, che aveva ricevuto l’incarico di segretario comunale; e nel paese valsesiano i coniugi hanno deciso di stabilirsi definitivamente. L’ultracentenaria non ha perso l’interesse per quanto accade nel mondo e nella società: «Nonostante il passare degli anni mia mamma dimostra ancora una buona vivacità intellettuale – racconta la figlia Marisa Bressa -, segue i telegiornali, si informa, si incuriosisce, si confronta con me. Certo, c’è un normale declino fisico, e si lamenta che tutto è diventato più faticoso, ma nel complesso le sue condizioni sono abbastanza buone».

Gli auguri

Il traguardo dei 102 anni è stato vissuto in famiglia: «Niente festa di compleanno, però è rimasta molto contenta che in tanti si siano ricordati e le abbiano fatto gli auguri, sia da Quarona che dal suo paese d’origine».
Appena pochi giorni prima, un’altra quaronese ha raggiunto una quota invidiabile: il 3 settembre Maria Guala Aprile, ospite nella casa di riposo Sant’Anna di Borgosesia, ha compiuto 103 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *