Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Rimpatriata dopo Lourdes: in 200 a pranzo a Varallo | Le foto
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Rimpatriata dopo Lourdes: in 200 a pranzo a Varallo | Le foto

Gli Amici di Lourdes riuniti dopo il viaggio estivo

rimpatriata dopo lourdes

Rimpatriata dopo Lourdes: un saluto dopo il viaggio estivo, nell’oratorio di Sottoriva.

Rimpatriata dopo Lourdes

Gli Amici di Lourdes si danno appuntamento all’oratorio per chiudere il viaggio estivo e scambiarsi gli auguri in vista del Natale. Sono passati ormai tre mesi dall’ultimo pellegrinaggio in Francia, appuntamento tra i più sentiti all’interno della comunità varallese. La data scelta per il pranzo che da consuetudine chiude simbolicamente l’esperienza del viaggio estivo, giunto quest’anno all’edizione numero ventidue, è stata quella di domenica 25. Soci e volontari, pellegrini e ammalati si sono riuniti Sottoriva, portando così nel salone dell’oratorio “Pastore” circa duecento commensali.

Fai scorrere le immagini per vedere tutte le fotografie

Gli ospiti

Seduti ai tavoli, imbanditi in pieno stile natalizio, non sono mancati gli ospiti di Casa Serena e anche i Dughi hanno deliziato i convitati con la loro presenza, nel vero senso della parola: il Comitato di Varallo Vecchio ha infatti cucinato la paella per tutti. L’incontro di domenica è stato anche l’occasione per parlare di futuro. I soci si sono riuniti in assemblea per la presentazione del direttivo che resterà in carica per il biennio 2019-2020, il quale potrà contare su molte nuove leve: «Ci sono diversi ragazzi giovani che, dopo essere venuti a Lourdes per la prima volta, hanno deciso di mettersi a disposizione dell’associazione e di dare il proprio contributo candidandosi per entrare a far parte del consiglio – spiega infatti Adele Folghera, alla guida del sodalizio -. Per il nome del nuovo presidente bisognerà invece aspettare la prossima seduta, che si terrà a dicembre».

Un anno di attività

In quell’occasione verrà anche redatto il calendario per il nuovo anno. Gli Amici di Lourdes, infatti, sono attivi durante tutto l’arco dei dodici mesi e offrono il loro sostegno alla popolazione con iniziative benefiche che non riguardano solo ed esclusivamente il pellegrinaggio. La giornata di domenica in compagnia dell’associazione titolata a Gemma Cosotti non si è limitata al solo momento conviviale: i partecipanti hanno infatti seguito la messa delle 11 nella chiesa di San Gaudenzio e assistito, nel pomeriggio, alla proiezione del video del pellegrinaggio 2018 al cinema adiacente al centro giovanile. Le immagini sono state girate da Carlo Cornalino e i dvd del cortometraggio messi in vendita per chi volesse portare a casa un ulteriore ricordo del viaggio al luogo delle apparizioni mariane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente