Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Roasio assume dipendenti, ma l’ex sindaco frena
Attualità Gattinara e Vercellese -

Roasio assume dipendenti, ma l’ex sindaco frena

In previsione del prepensionamento di due impiegati addetti all’anagrafe e alla segreteria, l'amministrazione comunale ha attivato l’assunzione tramite mobilità.

Roasio assume dipendenti, ma l’ex sindaco: meglio risparmiare

Roasio assume dipendenti, ma Gianotti frena

Il Comune di Roasio è alla ricerca di persone per far fronte al prepensionamento di due dipendenti. E l’ex sindaco Ubaldo Gianotti però solleva una domanda: «Non era meglio verificare la necessità reale facendo risparmiare soldi?». «In previsione del prepensionamento di due impiegati comunali addetti all’anagrafe e alla segreteria – spiega l’ex sindaco e consigliere comunale Ubaldo Gianotti -, l’amministrazione comunale di Roasio ha attivato la richiesta di assunzione (tramite mobilità) per la sostituzione degli impiegati  e l’amministrazione ha provveduto alla nuova approvazione delle due mobilità».

L’intervento dell’ex sindaco

Ma Gianotti da ex sindaco vuole dire la sua. «Prima di attivare l’assunzione si poteva procedere a una valutazione generale di tutto il personale al fine di verificare la necessità di assumere altre persone o ridistribuire le mansioni richieste al personale già in organico senza creare degli aggravi di lavoro e avere in tal modo un cospicuo risparmio sul bilancio comunale che è di circa 300mila euro nel quinquennio – osserva Gianotti -. Il risparmio economico nella ridistribuzione delle mansioni al personale in organico poteva essere investito nel migliorare i servizi e ridurre le tasse (in tutte le migliori aziende, l’assunzione del personale viene effettuata se sussistono le necessità e non per distribuire poltrone)».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente