Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Romagnano foto-trappole beccano gli abbandoni di rifiuti
Attualità Novarese -

Romagnano foto-trappole beccano gli abbandoni di rifiuti

Due persone sono già state sorprese a gettare dei sacchi lungo la strada tra via Novara e la collina.

romagnano foto-trappole

Romagnano foto-trappole incastrano le persone che hanno abbandonato i rifiuti per strada.

Romagnano foto-trappole contro i rifiuti

In soli quindici giorni di utilizzo delle nuove video-trappole mobili, sono già due le persone sorprese ad abbandonare dei rifiuti. Lo annuncia il sindaco Alessandro Carini, che sottolinea come «ora la lotta contro gli abbandoni sarà sempre più capillare, grazie alla strumentazione, alla vigilanza della polizia locale e al lavoro dell’ufficio tecnico del municipio». I dispositivi, installati nelle zone dove storicamente avviene il maggior numero di abbandoni, hanno ripreso due persone, che sono state identificate: «una di queste è “seriale”: già era stata multata in precedenza per lo stesso motivo, tra l’altro nello stesso posto».

Niente differenziata

I due sono stati ripresi mentre scendevano dall’auto e lasciavano sacchi nella zona compresa tra i supermercati di via Novara e la collina. Dentro vi era immondizia domestica. «Si tratta – dice il sindaco – di persone che non fanno la differenziata e che pensano sia più comodo lasciare il pattume sulle strade». Per gli abbandoni di immondizia sono previste multe fino a 300 euro.

Le segnalazioni

«Purtroppo tra chi sporca ci sono anche tanti romagnanesi, oltre a coloro che vengono dai paesi limitrofi. A questo proposito invito a segnalare gli abbandoni e coloro che abbandonano. Adesso a Romagnano finalmente c’è un controllo: tra l’ufficio tecnico e la polizia municipale c’è un buon coordinamento che sta dando i suoi frutti. La presenza delle video-trappole poi sta funzionando anche come deterrente». Grazie al nuovo regolamento verranno sanzionati anche coloro che buttano in terra cicche e cartacce. «Prima di essere attivo, però, il paese verrà dotato di nuovi e più numerosi cestini porta rifiuti e porta cicche… così non ci saranno più scuse per chi sporca».

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente