Attualità Novarese -

Romagnano presenta il nuovo campo con erba sintetica. Le foto

In occasione della cerimonia ospite d’onore il veterano Rinaldo Ponzana.

Taglio del nastro al campo sportivo: inaugurati i lavori di sistemazione. Le squadre giovanili si presentano.

Romagnano presenta il nuovo campo con erba sintetica

Taglio del nastro con la presentazione delle squadre del Romagnano Calcio. La cerimonia si è tenuta venerdì sul nuovo terreno di gioco in erba sintetica, realizzato alcuni mesi fa insieme alla ristrutturazione del campo sportivo.

«È stata una bella serata di festa, a cui hanno partecipato più di 250 persone – racconta Gian Mario Paracchini, assessore allo sport – Il taglio del nastro è stato fatto dal veterano del Romagnano Calcio, Rinaldo Ponzana, insieme al presidente della società Gaetano Simone, al sindaco Alessandro Carini, all’assessore al bilancio Elena Scolari e al sottoscritto, dopodiché sono state presentate le sette squadre che formano il sodalizio calcistico, la prima delle quali milita in seconda categoria». Dopo i discorsi di rito, si è dato il via alla festa, con musica e prelibatezze da degustare, proseguita fino a tarda sera.

Con una spesa di 450mila euro i lavori del campo sportivo romagnanese hanno contemplato, oltre alla sostituzione del manto erboso, anche il rifacimento del terreno sottostante, per favorire il drenaggio delle acque e renderlo meno duro e, quindi, più sicuro per i giocatori, l’impianto di irrigazione, la posa di autobloccanti al di fuori del terreno di gioco e la sistemazione di parte della recinzione.

Il prossimo intervento riguarderà la sostituzione dei fari alogeni che illuminano lo stadio con luci a led. «I lavori non sono terminati – prosegue Paracchini – Con l’utilizzo del ribasso offerto dalla ditta che ha eseguito i lavori, cercheremo quanto prima di completare l’opera con il nuovo impianto di illuminazione, che consentirà alla società calcistica di risparmiare parecchio».

(fotoservizio Sandro Mori)

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.