Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Rotary Valle Mosso lancia l’iniziativa “+ bellezza”
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Rotary Valle Mosso lancia l’iniziativa “+ bellezza”

Sul sito Internet sarà possibile segnalare le persone o gli enti meritevoli.

Rotary Valle Mosso lancia l’iniziativa “Più bellezza in valle”.

Rotary Valle Mosso scommette sulla bellezza

«Il Rotary – ha spiegato il presidente Paolo Piana – di solito fa cose buone per il proprio territorio, per cui abbiamo pensato che questa fosse la prima buona ragione per lanciare l’iniziativa. La seconda è che qui ci sono quattro Comuni che si fondono in Valdilana, rinunciando al proprio nome e alla propria identità per fare bene al territorio, la stessa motivazione del Rotary, che vuole contribuire a un momento particolarmente costruttivo per quest’area».

Recuperare la bellezza del territorio

Piana ha spiegato che in questo territorio per 150 anni la priorità è stata la fabbrica, il lavoro, lo sviluppo economico, anche a scapito dell’ambiente, che è stato un po’ trascurato: «Così ci siamo abituati a vedere anche cose poco gradevoli intorno a noi. Finché, oggi, ci siamo chiesti cosa si può fare per tornare a crescere dopo che la vocazione industriale della nostra vallata aveva fatto i conti con una grave crisi, con la perdita di lavoro e abitanti».

Il premio

A presiedere la giuria sarà l’agronomo di Trivero Corrado Panelli. Il premio sarà diviso in due sezioni: una edilizia e una ambientale. Il premio sarà assegnato attraverso una selezione che la giuria opererà attraverso la segnalazione delle persone o degli enti meritevoli, che potrà avvenire on-line con la compilazione di un semplice modulo disponibile sul sito www.premiopiubellezzainvalle.it. A maggio la giuria eleggerà cinque “nomination” per ognuna delle due categorie. A giugno, nel corso di un evento pubblico saranno proclamati i due vincitori. E’ già attiva la rete degli “Amici del Premio” a cui toccherà il compito di scoprire e valorizzare i possibili vincitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente