Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Sindaco Quarona ospite da Barbara D’Urso | VIDEO
Attualità Borgosesia e dintorni -

Sindaco Quarona ospite da Barbara D’Urso | VIDEO

Con la troupe di "Pomeriggio cinque" il servizio di assistenza minori diventa un caso nazionale.

Sindaco Quarona ospite da Barbara D’Urso per documentare l’avvio del progetto di assistenza minori.

Sindaco Quarona ospite da Barbara D’Urso

Si è trasformato in un caso nazionale il servizio di assistenza scolastica che tre Comuni valsesiani hanno organizzato per andare incontro alle esigenze dei genitori che hanno ripreso a lavorare. L’attenzione è altissima tanto che ieri pomeriggio, mercoledì 13 maggio, il sindaco di Quarona Francesco Pietrasanta era in collegamento a “Pomeriggio Cinque” per illustrare l’iniziativa.
Guarda il video del servizio.

Il sunto della polemica riguardo al progetto “Assistenza minori” di Paolo Tiramani è uno solo:Governo Conte lascia lavorare chi ha le idee e metti da parte gli incompetenti🤯❤️💪🏻

Pubblicato da Francesco Pietrasanta su Mercoledì 13 maggio 2020

Servizio di assistenza

Il servizio intende garantire l’assistenza a bambini di età compresa tra 3 e 10 anni, a supporto dei genitori che lavorano. Una trentina gli iscritti nei tre Comuni, tredici quelli che hanno partecipato nella giornata di apertura. A Quarona i bambini sono suddivisi tra l’asilo nido e l’oratorio parrocchiale.

Varallo aspetta le adesioni

Rientra nel progetto anche Varallo che al momento non ha potuto avviare il servizio per mancanza di adesioni: «Sono pervenute due adesioni che hanno poi fatto sapere di aver trovato un’altra soluzione – spiega il sindaco Eraldo Botta -. È già tutto predisposto per avviare il servizio nella ludoteca della biblioteca civica, in uno spazio già attrezzato per i bambini. Partiremo appena arrivano adesioni: le famiglie interessate possono contattarmi al 329.4357954».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente