Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Storico campanaro “licenziato” dall’elettronica: è polemica
Attualità Fuori zona -

Storico campanaro “licenziato” dall’elettronica: è polemica

Ferragosto di festa (triste) in un centro del Biellese: "Battistino" ha perso il posto a 87 anni.

Storico campanaro “licenziato” dall’elettronica: è polemica. Ferragosto di festa (triste) in un centro del Biellese: “Battistino” ha perso il posto a 87 anni.

Storico campanaro “licenziato” dall’elettronica

Per oltre settant’anni ha suonato le campane di Donato, centro del Biellese. Oggi ha 87 anni ed è un volto storico,  una vera e propria istituzione. Ma viene messo da parte dall’introduzione dell’impianto elettronico. Si tratta di Giovan Battista Favario, da tutti conosciuto come Battistino. Ieri, nella giornata di Ferragosto, la comunità donatese si è stretto attorno a lui in segno di riconoscenza ed affetto per il ruolo svolto con grande costanza ed impegno.

LEGGI ANCHE: Raccolta firme contro le campane. Il sindaco: andate a vivere altrove

La polemica

«Battistino è sempre stato un gran lavoratore – commenta Beatrice Bongiovanni, capogruppo di “Progetti per Donato” – Ora, con una decisione improvvisa e senza alcun preavviso, il Comune ha sostituito l’intervento umano con quello elettronico. Una presa di posizione che ci ha lasciati senza parole. Vogliamo quindi dar valore a chi si è sempre messo al servizio della propria comunità».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente