Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Studi geologici in alta Valsesia: si scava per leggere la preistoria
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Studi geologici in alta Valsesia: si scava per leggere la preistoria

La zona promette importanti scoperte per gli studiosi.

Studi geologici

Studi geologici con il progetto Seize: l’alta Valsesia si conferma una realtà di enorme interesse per il settore.

Studi geologici in Valsesia

L’alta Valsesia si conferma un territorio estremamente ricco e interessante sotto il profilo geologico. «Le indagini riferite al progetto Seize sono cominciate – spiega il sindaco di Balmuccia Moreno Uffredi -. In valle, da alcuni giorni, è presente la ditta Geotec che ha cominciato ad effettuare delle prove». La campagna geofisica coinvolge le aree dei Comuni di Balmuccia, Boccioleto, Rossa, Scopa, Scopello, Varallo e Vocca. Le rocce della Valsesia rappresentano uno dei migliori laboratori naturali al mondo per poter esplorare le radici dei continenti e comprendere i processi che avvengono all’interno del pianeta.

Un corpo geologico unico

Gli studi geologici internazionali condotti finora hanno portato a scoperte scientifiche molto importanti (come ad esempio il Supervulcano del Sesia). Oltre a ciò essi indicano la presenza, in una fascia ristretta che va dalla Svizzera alla Liguria, di un corpo geologico unico nel suo genere, identificato sin dal dopoguerra a seguito delle straordinarie anomalie geofisiche che genera.
È stata organizzata una campagna geofisica internazionale (denominata Seize, e finanziata prevalentemente dal GeoForschungsZentrum di Postdam, Germania), avente come obiettivo la visualizzazione della profondità e la forma di tale corpo geologico al di sotto della Valsesia.

Il progetto

I dati raccolti saranno fondamentali per la realizzazione del progetto di perforazione ad esclusivo scopo scientifico che si prevede di realizzare in Valsesia nei prossimi anni nell’ambito del Progetto Internazionale Dive (Drilling the Ivrea-Verbano zonE), grazie al sostegno del Consorzio Scientifico Internazionale Icdp (International Continental Scientific Drilling Program).
Va sottolineato come la fase 1 del progetto internazionale Dive sia stata finanziata quest’anno dal consorzio internazionale Icdp.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *