Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Tappa del Giro in Valsesia: servono 100mila euro e i soldi per sistemare la strada
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Tappa del Giro in Valsesia: servono 100mila euro e i soldi per sistemare la strada

Appuntamento per venerdì 28 maggio a Mera.

Tappa del Giro

Tappa del Giro in Valsesia confermata: ma ora bisogna pensare all’organizzazione.

Tappa del Giro a Mera

La notizia è ora ufficiale: il Giro d’Italia passerà da Mera. Venerdì 28 maggio gli occhi del mondo saranno puntati sull’Alpe di Mera, che ospiterà per la prima volta l’arrivo del Giro d’Italia. La conferma ufficiale è arrivata nei giorni scorsi direttamente dalla Gazzetta dello sport, che organizza l’evento, e che sul web ha svelato in anticipo una parte del percorso. La tappa di Mera di venerdì 28 sarà la terz’ultima del Giro 2021, che il giorno seguente ripartirà da Verbania, per chiudersi il 30 a Milano.

La strada

Per far arrivare il Giro a Mera, però, non è stata sufficiente la capacità diplomatica. Bisognerà trovare 100mila euro, da versare agli organizzatori, e sistemare la strada che sale verso l’Alpe. «Per il contributo economico anche la provincia farà la sua parte – assicura Botta – e si cercherà l’aiuto di tutti. I soldi saranno girati alla Regione che a sua volta provvederà a farli arrivare all’organizzazione. E anche per quanto riguarda la strada, non lasceremo solo il comune di Scopello, ma come sempre faremo squadra. Per un evento come il Giro bisogna buttare il cuore oltre l’ostacolo, considerando che gli interventi che faremo resteranno anche negli anni futuri. Per l’arrivo della corsa rosa c’è grande entusiasmo naturalmente, tutti siamo soddisfatti e sono certo che con uno sforzo comune faremo fare bella figura al nostro territorio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *