Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Terapia intensiva Borgosesia: «Al lavoro per sbloccare la situazione»
Attualità Borgosesia e dintorni -

Terapia intensiva Borgosesia: «Al lavoro per sbloccare la situazione»

Tiramani: «L’integrazione del reparto di terapia intensiva andrebbe a perfezionare i servizi ospedalieri nell'interesse della salute dei nostri cittadini e di tutto il territorio valsesiano».

asl promette

Terapia intensiva a Borgosesia: dopo lo stop, il sindaco Paolo Tiramani annuncia lavori in corso per sbloccare il procedimento.

Terapia intensiva a Borgosesia

«Sono in continuo contatto con il Ministero della Salute affinché si possa sbloccare definitivamente il procedimento che riguarda i posti letto di terapia intensiva programmata nei presidi di Santi Pietro e Paolo di Borgosesia, San Lorenzo di Carmagnola e Civile di Saluzzo». Lo annuncia Paolo Tiramani, sindaco di Borgosesia e parlamentare leghista.

Servizi sul territorio

«L’integrazione del reparto di terapia intensiva andrebbe a perfezionare i servizi ospedalieri nell’interesse della salute dei nostri cittadini e di tutto il territorio valsesiano. Per quello sia io, in qualità di sindaco di Borgosesia e di parlamentare del territorio, che la Regione Piemonte in queste ore stiamo lavorando con il Ministero di riferimento per portare a casa questo importante risultato. Ringrazio l’Assessore regionale alla Salute Luigi Genesio Icardi per il grande lavoro svolto fino ad ora e anche per questa partita che va nella direzione di garantire e tutelare la salute dei piemontesi».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *