Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Turismo scientifico in Valsesia: boom di partecipanti all’Istituto Mosso
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Turismo scientifico in Valsesia: boom di partecipanti all’Istituto Mosso

Nel 2000 un incendio, causato da un fulmine, distrusse quasi completamente l’edificio: la ristrutturazione l’ha reso un complesso scientifico museale aperto alle visite estive.

Turismo scientifico in Valsesia: prossimo appuntamento il 23 agosto con un concerto del coro “Eco di Varallo” diretto dal maestro Wilmer Baggio.

Turismo scientifico in Valsesia: boom ai “Mosso days”

Diverse sono le modalità con cui è possibile condividere i processi e i risultati della ricerca universitaria e coinvolgere la società nel processo stesso della ricerca: uno fra questi consiste in eventi aperti al pubblico quali “Mosso days” che si svolgono anche questa estate presso una perla della storia scientifica internazionale: l’Istituto Angelo Mosso.
LEGGI ANCHE: Clamoroso sul Fenera: scoperti resti umani più antichi del Nord Italia

Gli appuntamenti

Il primo appuntamento ha avuto luogo sabato 3 agosto: il professor Michele Freppaz con una dissertazione sui cambiamenti climatici, in particolare in alta montagna. L’incontro successivo si è svolto giovedì 8 agosto: la dottoressa Enrica Favaro per insegnare l’estrazione e l’uso del Dnd nelle indagini scientifiche; occhi puntati con grande attenzione anche sul dottor Luigi Perotti per conoscere i ghiacciai e imparare a preservarli. Prossimo appuntamento il 23 agosto con “Andante Mosso”: un concerto del coro “Eco di Varallo” diretto dal maestro Wilmer Baggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *