Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Valduggia centinaia di alberi abbattuti dal maltempo
Attualità Borgosesia e dintorni -

Valduggia centinaia di alberi abbattuti dal maltempo

Colpite in particolare le frazioni.

Valduggia centinaia

Valduggia centinaia di alberi caduti a causa dell’alluvione, con i conseguenti disagi.

Valduggia centinaia di alberi abbattuti

Tanti alberi caduti a causa del maltempo: l’alluvione ha fatto danni anche a Valduggia e a Cellio con Breia, in particolare nelle frazioni. Colpita la viabilità, con frane sulle strade e centinaia di alberi abbattuti, e disagi per molti residenti per la prolungata assenza di energia elettrica e linee telefoniche. A Valduggia si sono registrati smottamenti nella zona del ponte vicino al cimitero di San Giorgio, e alberi sradicati, alcuni anche di grandi dimensioni, lungo il torrente: subito rimossi per evitare formassero una barriera per l’acqua.

LEGGI ANCHE: Quarona alluvione fa strage di alberi: cancellato il Gabbio

Nel torrente

Nel torrente Strona sono cadute tre piante che si trovavano nel parcheggio di piazza San Carlo: «Lo Strona si è alzato di tre metri, ma grazie all’opera di pulizia dei corsi d’acqua recentemente eseguita dall’amministrazione comunale, non si sono creati problemi» evidenzia il sindaco Pier Luigi Prino. Diversi danni anche in alcuni tratti stradali verso le frazioni: cedimenti si sono verificati a Colma, Raschetto, tra Arlezze e Soliva, a Valpiana, Strona e Orlonghetto. Nessuna strada è chiusa; riaperta al transito anche la comunale per Camo di Cellio, dopo Ponte Sales.

Le frazioni

A Cellio con Breia sono soprattutto le frazioni a essere state colpite in maniera pesante. Nella notte tra venerdì e sabato si sono verificate frane e cedimenti nelle zone di Zagro, Camo, Castagneia, Cosco, San Marco, Culagna, Orello e San Marco. Già affidato l’incarico per i lavori di rimozione del materiale caduto. Diverse piante sono cadute sulla pista forestale sopra frazione San Bernardo, che porta al ripetitore Rai. Alcune frazioni, tra cui Fronto e Sella, sono rimaste senza luce nel fine settimana per i guasti alla linea dovuti agli alberi caduti sui fili elettrici. Il sindaco Daniele Todaro ringrazia «tutti i cittadini volontari che da venerdì per l’intero week end si sono adoperati affiancando gli amministratori nei primi interventi emergenziali quali rimozione piante cadute, frane, smottamenti e aiuto alle persone in difficoltà».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *