Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Valduggia si prepara ad accogliere don Lorenzo
Attualità Borgosesia e dintorni -

Valduggia si prepara ad accogliere don Lorenzo

È previsto per domenica l’arrivo in paese del giovane sacerdote novarese che subentra a don Dante Airaga.

Valduggia si prepara ad accogliere don Lorenzo: la prima messa sarà domenica 18 ottobre.

Valduggia si prepara ad accogliere don Lorenzo

Arriverà domenica 18 ottobre don Lorenzo Rosa, il nuovo parroco di Valduggia e Cellio con Breia. In quella data il sacerdote sarà presentato alla comunità parrocchiale di Valduggia, la settimana successiva a Zuccaro, sabato 24, e a Cellio con Breia domenica 25.

Prima messa in Santa Marta

A Valduggia l’arrivo di don Lorenzo è quindi atteso nel pomeriggio di domenica 18, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria. Per l’occasione la messa (che sarà alle 15.30) verrà aperta dal vicario territoriale della Valsesia don Gianni Remogna, che presenterà ufficialmente il nuovo parroco. La messa sarà preceduta dall’incontro nella chiesa di San Giorgio tra don Lorenzo e una decina di parroci valsesiani, e da lì in corteo, i religiosi raggiungeranno Santa Maria per la celebrazione.

A fianco di don Dante

Don Lorenzo, quarantenne, arriva da un’esperienza di pastorale giovanile, prima nella parrocchia di Galliate e negli ultimi sette anni nell’oratorio di San Martino a Novara. A Valduggia don Lorenzo è chiamato a sostituire don Dante Airaga, che a servizio del paese ha trascorso gli oltre sessant’anni di sacerdozio: don Dante resterà comunque a Valduggia, per collaborare con il giovane sacerdote a disposizione della comunità parrocchiale.

A Cellio con padre Raymond

Anche a Cellio con Breia don Lorenzo prende il posto di un sacerdote che svolgeva da anni il suo servizio in paese: don Angelo Porzio è infatti stato per quarantuno anni il parroco di Cellio con Breia; ora è stato nominato rettore del Sacro Monte di Varallo, lasciando vacante la parrocchia di San Lorenzo. Nel suo incarico don Rosa non sarà solo, ma sarà coadiuvato come vicario da padre Raymond Johnson Franklin, religioso carmelitano che già seguiva frazione Zuccaro: pur continuando a risiedere nella comunità di Aranco, si dedicherà completamente all’incarico.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *