Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Accoltella a morte la moglie dopo un litigio: arrestato 41enne
Cronaca Fuori zona -

Accoltella a morte la moglie dopo un litigio: arrestato 41enne

L’omicida, inizialmente chiusosi in bagno, è stato arrestato dai Carabinieri

Accoltella a morte la moglie dopo un litigio: arrestato 41enne. L’ennesimo femminicidio si è consumato sabato 19 giugno. I carabinieri sono infatti intervenuti, intorno alle ore 8 ad Arese.

L’intervento dei Carabinieri

Come riporta Prima Milano i militari della Compagnia di Rho sono intervenuti in mattinata presso un appartamento di un condominio di via Gran Paradiso n. 3, dove, a seguito di un litigio, un messicano 41enne aveva colpito mortalmente con un coltello la moglie, messicana 48enne.

LEGGI ANCHE Treno travolge e uccide un uomo: inutili i soccorsi

Arrestato dopo essersi chiuso in bagno

L’omicida, inizialmente chiusosi in bagno, è stato arrestato dai Carabinieri. Sul posto anche la Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo Investigativo di Milano.

Causa della morte

Dai primi accertamenti svolti dalla Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo Investigativo di Milano, la presumibile causa della morte sembrerebbe riconducibile ad un trauma all’arcata sopraccigliare destra della vittima.

Il soggetto fermato ha verosimilmente poi utilizzato un coltello da cucina per autoinfliggersi delle ferite da taglio agli avambracci e due piccole ferite da punta e taglio sotto al costato lato destro, pertanto l’uomo è stato trasportato in codice giallo presso l’ospedale di Garbagnate Milanese, dove è piantonato da personale Arma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *