Seguici su

Cronaca

Aggredito e rapinato fuori dalla discoteca a Vercelli

Pubblicato

il

Prima si fa accompagnare a prendere le sigarette e poi viene malmenato e picchiato. 

Prima si fa accompagnare a prendere le sigarette e poi viene malmenato e picchiato. La rapina risale allo scorso dicembre, ma la Polizia è riuscita a individuare gli autori e procedere con tre ordinanze applicative della misura cautelare in carcere.

Il 32enne era uscito da un locale del Vercellese ed era salito in auto con tre persone di origine marocchina conosciute nel locale per farsi accompagnare a prendere le sigarette a Vercelli. A un certo l’auto si è fermata e l’uomo è stato colpito al costato, quindi è stato lanciato fuori dalla vettura e i tre marocchini hanno iniziato ad aggredirlo. Alla fine sono riusciti a impossessarsi  del portafoglio della  vittima, con all’interno 300 euro. Grazie alle immagini di videosorveglianza del locale gli agenti sono riusciti a risalire all’identità dei tre rapinatori.

Da un’attenta visione delle immagini emergeva che durante la serata un  gruppo di giovani veniva allontanato dal personale della sicurezza della  discoteca e poco dopo si vedeva salire la vittima a bordo di un’autovettura con tre di quei giovani molesti a bordo.

Tramite una serie di controlli incrociati nelle banche dati, alla testimonianza  di alcune persone presenti sul posto, e soprattutto alla caparbietà del personale  operante, si è potuti arrivare ad identificare gli autori di questa brutale  aggressione.