Seguici su

Cronaca

Avevano solo 16 e 19 anni i due fratelli morti nel Novarese

Pubblicato

il

Avevano solo 16 e 19 anni i due fratelli morti nel Novarese. La loro moto ha tamponato un furgone che svoltava, è finita sulla corsia opposta dove è stata travolta da un’altra auto.

Avevano solo 16 e 19 anni i due fratelli morti nel Novarese

In due, sulla moto del fratello più grande, stavano percorrendo una strada a Biandrate. Improvvisamente la tragedia: la moto ha tamponato un furgone che era davanti a loro e che stava svoltando a sinistra. Purtroppo nell’urto il mezzo è finito sulla corsia opposta, dove stava sopraggiungendo un’auto che li ha investiti. Secondo le prime ricostruzioni, è questa la dinamica dell‘incidente che nel pomeriggio di giovedì 10 settembre ha gettato nel lutto il paese di Casalbeltrame, dove Carlo e Veronica Di Bernardo risiedevano.

Sotto choc per due ragazzi

Carlo Di Bernardo non aveva ancora 19 anni (li avrebbe compiuti a ottobre) e dove iniziare la sua carriere universitaria alla facoltà di Economia e Commercio. Veronica aveva 16 anni e doveva iniziare il quarto anno all’istituto superiore per ragionieri Mossotti di Novara. Il sindaco di Casalbeltrame ha decretato il lutto cittadino per il giorno dei funerali, non ancora fissati. Ieri sera, sabato 12 settembre, moltissime case hanno esposto un lumino acceso in segno di partecipazione al dolore della famiglia.

Lutto nel Casertano

I due ragazzi lasciano nel dolore il papà Giuseppe, la mamma Katiuscia e la nonna Lina, che viveva con loro a Casalbeltrame. Ma il lutto tocca anche il Casertano, di dove la famiglia Di Bernardo è originaria. I due ragazzi sono ricordati sulla pagina Facebook della parrocchia di Sant’Andrea Apostolo e Immacolata Concezione di Capodirise: “Sono quelle tragedie che lasciano in silenzio e invitano solo alla preghiera per chi inaspettatamente se ne va e per chi rimane. Con nonno Carlo adesso in Cielo continuate a giocare, a divertirvi, insomma… a vivere”.

La foto, che mostra i due ragazzi qualche anno fa, è tratta dalla pagina Fb della parrocchia di Capodirise

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *