Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Calunnia sull’aggressione del cane: condannato
Cronaca Fuori zona -

Calunnia sull’aggressione del cane: condannato

Nell'episodio perse la vita una cagnolina di piccola taglia

azzannata dal cane

Calunnia sull’aggressione in cui perse la vita una cagnolina: dovrà scontare due anni. Il caso nel Torinese.

Calunnia sull’aggressione fra cani

Un uomo di 67 anni è stato condannato a due anni di carcere con l’accusa di calunnia. I fatti risalgono al 2015. Il cane dell’uomo, di razza Amstaff, azzannò e uccise una cagnolina di piccola taglia, appartenente a una donna di 53 anni.

La ricostruzione

L’uomo avrebbe raccontato ai Carabinieri, da cui sporse denuncia, di essere stato morso dalla cagnolina e che a quel punto il suo cane l’avrebbe difeso. Ma secondo i giudici, le cose non sarebbero andate così. Da qui la condanna. L’uomo dovrà inoltre risarcire con 1.500 euro la donna. Il cane, intanto, è stato affidato a un’addestratrice.

Immagine di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente