Seguici su

Cronaca

Copre le targhe dell’auto per far benzina a scrocco al distributore

Pubblicato

il

Copre le targhe dell’auto per far benzina a scrocco al distributore. Nella mattinata di sabato 4 aprile a Cossato un automobilista pensato bene di fare il pieno di carburante alla propria vettura. Dopo aver fatto 100 € di rifornimento si è allontanato in tutta fretta sicuro di farla franca poiché aveva coperto completamente la targa anteriore posteriore della vettura stessa.

Benzina a scrocco

Immediate sono scattate le indagini da parte dei carabinieri del comando compagnia di Cossato al fine di rintracciare l’automobilista che l’indomani è stato riconosciuto durante alcuni controlli stradali da una pattuglia della stazione carabinieri di Valle Mosso e Valdilana e del Norm di Cossato, come riporta Prima Biella.

LEGGI ANCHE Caro carburante, ecco quanto le accise pesano sul prezzo di benzina e gasolio

Sequestro vettura

I carabinieri hanno proceduto al sequestro della vettura e al deferimento del proprietario, un uomo di quarant’anni e residente in zona, alla procura della Repubblica di Biella. Al sequestro la vettura la stessa aveva ancora il serbatoio con il pieno di carburante.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *