Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Due chili di marijuana nello zaino: arrestato novarese
Cronaca Novarese -

Due chili di marijuana nello zaino: arrestato novarese

Lo spacciatore era stato coinvolto di un incidente, alla vista dei carabinieri ha provato a disfarsi della droga.

Due chili di marijuana nello zaino. E’ stato arrestato un novarese.

Due chili di droga

Nel pomeriggio di venerdì 29 marzo, i carabinieri  di Arona hanno tratto in arresto, in Castelletto Ticino, un uomo di origini albanesi, L.N., classe 1997, residente in zona, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il soggetto, infatti, dopo essere incorso in un incidente stradale autonomo a bordo della propria moto lungo quella via Glisente, era stato soccorso da personale del 118 e, successivamente, da una pattuglia di Carabinieri del Radiomobile di Arona, convinti di dover eseguire i normali rilievi del sinistro. Ai militari, tuttavia, non è sfuggito il fatto che l’uomo, in un primo momento, avesse tentato di disfarsi del proprio zaino, gettandolo lontano: pertanto, dopo averlo recuperato, hanno potuto constatare che all’interno c’erano due chilogrammi di marijuana occultati al suo interno.
L’uomo, trasportato in ospedale per le cure del caso a seguito dell’incidente, veniva comunque dichiarato in arresto. E’ stato anchedenunciato per guida senza patente.

Un Commento

  • Paola Girotto ha detto:

    Le pene devono essere esemplari e soprattutto adeguate al tipo di reato. Altrimenti non facendo scontare le pene è un’incentivo a commettere ogni sorta di reato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente