Cronaca Fuori zona -

Fa vedere i film horror in classe per punire i bambini vivaci: denunciata una maestra

Vicenda assurda accaduta in una scuola torinese.

Una maestra di una scuola elementare, puniva i piccoli studenti “più vivaci”, obbligandoli a guardare film horror in classe (vietati per legge sotto i 14 anni), durante le ore di lezione. E’ quanto accaduto alla scuola Papa Giovanni XXIII di Nichelino, alle porte di Torino.

Fa vedere i film horror

Come riporta Prima Torino a far emergere agli onori della cronaca la vicenda è stata la mamma di un alunno della scuola che ha denunciato l’accaduto tramite una lettera inviata contemporaneamente ai carabinieri e al sindaco della città, Giampiero Tolardo.

Segnalazione all’ufficio scolastico regionale

La questione è stata segnalata anche all’ufficio scolastico regionale. Il sindaco, che ha ricevuto la lettera nella mattinata di ieri, giovedì 11 novembre 2011, ha subito chiesto un incontro in comune con la dirigente scolastica della scuola, per capirne di più.

La protesta

Per protestare contro l’accaduto, i genitori degli alunni coinvolti in questa triste vicenda, hanno deciso di tenere tutti i figli a casa per un giorno.

L’insegnante finita sotto la lente d’ingrandimento, arrivata nel settembre scorso nella scuola, è ora in malattia. Sul caso sono in corso ulteriori approfondimenti da parte degli inquirenti.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.