Cronaca Fuori zona -

Finge di volere fare la badante e deruba un anziano

Il caso è accaduto nel Cossatese.

ladro di giocattoli

Finge di volere essere assunta come badante per aiutare un anziano, in realtà lo deruba: il caso è accaduto nel Cossatese.

Finge di volere fare la badante

E’ un trucco veramente incredibile quello utilizzato da una banda di malviventi per derubare un anziano: il caso, avvenuto nel Cossatese, è riportato da La Provincia di Biella. A dicembre un uomo di 75 anni era stato contattato attraverso un social network da una donna, che si era proposta di lavorare come badante. Dopo essersi sentiti per telefono, l’anziano aveva acconsentito a incontrarsi per conoscersi e definire eventualmente i termini della collaborazione.

LEGGI ANCHE: Coggiola 30enne in carcere: era “evaso” dai domiciliari

Il furto

La donna si è presentata in casa dell’uomo insieme a una complice. Una delle due ha distratto l’anziano, mentre l’altra si è impossessata del denaro custodito in casa. Le due donne si sono poi allontanate a bordo di un’auto condotta da un terzo complice, che le attendeva in strada. Solo in un secondo momento l’uomo si è reso conto di avere subito un furto e si è rivolto quindi ai carabinieri.

Le indagini

Sono quindi scattate le indagini: i carabinieri hanno acquisito le prime dichiarazioni e svolto i rilievi tecnici per isolare e repertare le tracce biologiche utili a individuare le responsabili del furto. Su disposizione dell’autorità giudiziaria di Biella, il materiale è stato inviato ai Ris di Parma. Gli inquirenti hanno inoltre preso in esame le immagini delle videocamere di sorveglianza e analizzato il traffico delle celle telefoniche della zona. Questi dati, unitamente alle impronte digitali e al dna, hanno ricondotto a tre persone. Si tratta di tre persone di origine rumena, con precedenti, gravitanti nell’hinterland milanese. Al momento risultano irreperibili sul territorio.

Immagine di repertorio

Tag:

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *