Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Fulmine manda in tilt la stazione di Rovasenda
Cronaca Gattinara e Vercellese -

Fulmine manda in tilt la stazione di Rovasenda

Nei giorni scorsi treni soppressi o in grave ritardo a causa del malfunzionamento delle centraline di controllo.

Fulmine manda in tilt la stazione di Rovasenda. Nei giorni scorsi treni soppressi o in grave ritardo a causa del malfunzionamento delle centraline di controllo.

Fulmine manda in tilt la stazione di Rovasenda

E’ stata un’altra settimana di passione per i pendolari del Biella-Novara. La stazione di Rovasenda ha infatti dato problemi a causa di un fulmine che aveva mandato in tilt la cabina di alimentazione. Mercoledì i pendolari si sono trovati nel bel mezzo di treni soppressi e incidenti lungo il percorso nelle prime ore del giorno, quelle più frequentate da lavoratori e studenti che utilizzano i mezzi di locomozione per spostarsi in direzione Novara o Santhià (con tanto di coincidenze per Torino o Milano).

I problemi sulle linee

Il primo guaio si è registrato sulla linea Novara-Biella San Paolo: a seguito della mancanza di alimentazione della stazione di Rovasenda, sono stati soppressi cinque convogli dalle 6.40. I viaggiatori diretti a Novara o a Biella San Paolo hanno potuto utilizzare i treni soltanto via Santhià. Sempre in mattinata la linea Biella-Novara è rimasta bloccata nei pressi di Rovasenda a causa di un fulmine, avvenuto durante la notte, che ha colpito l’apparato di controllo della circolazione. Un guasto grave che ha costretto Trenitalia ad attivare un bus sostitutivo per chi doveva raggiungere Novara da Biella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente