Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Giovane si lancia dal terzo piano e muore: pensava di riuscire ad aggrapparsi a un albero lì vicino
Cronaca Fuori zona -

Giovane si lancia dal terzo piano e muore: pensava di riuscire ad aggrapparsi a un albero lì vicino

Sull'episodio sta indagando la Polizia: l'ipotesi è la conseguenza di un tentativo di furto in appartamento.

Giovane si lancia dal terzo piano e muore: l’episodio accaduto a Biella.

Giovane si lancia dal terzo piano e muore

Tragedia intorno alle 20 di ieri, venerdì 19 novembre, a Biella, lungo la strada che dal ponte della Maddalena sale verso Pavignano. Come riportano i colleghi di La provincia di Biella, un giovane si sarebbe lanciato dall’appartamento al terzo piano di una palazzina con l’intenzione di aggrapparsi a un vicino albero.

Morto poco dopo

Il tentativo però non è riuscito ed è precipitato nel vuoto riportando gravissimi traumi che poco dopo ne hanno causato il decesso. Inutile l’intervento del 118.

LEGGI ANCHE: Sparano sulle persone con un fucile da softair: denunciati due minorenni

Ipotesi di furto? Gli amici non sono d’accordo

Sull’episodio indaga la Polizia: l’ipotesi è la conseguenza di un tentativo di furto in appartamento. Gli amici sui social: «Non era andato lì a rubare, ma a riprendersi le sue cose».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente