Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Incendia auto della ex suocera, arrestato
Cronaca Fuori zona -

Incendia auto della ex suocera, arrestato

Il 32enne è accusato anche di atti persecutori verso l'ex fidanzata.

Incendia auto

La Polizia ha arrestato un uomo di 32 anni, di Biella. E’ accusato di atti persecutori, incendio doloso e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Il fatto è accaduto ieri a Vaglio Colma, quando un’auto è andata a fuoco. Sul posto è intervenuta la Polizia che ha sorpreso il presunto piromane nascosto dietro a un cespuglio. Puzzava di benzina e aveva tra le mani un manganello della lunghezza di 66 centimetri.

La proprietaria dell’auto andata a fuoco è la mamma dell’ex fidanzata dell’uomo. La convalida dell’arresto è prevista nella giornata odierna.

Un Commento

  • Effe Esse ha detto:

    Un manganello di 66 cm. Notizia fondamentale. Lo avete misurato perfonalmente? Quando vi decidete a scrivere in modo meno approssimativo? Il vostro pubblico merita rispetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente