Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Incidente sotto l’effetto di droga: biellese 51enne nei guai
Cronaca Fuori zona -

Incidente sotto l’effetto di droga: biellese 51enne nei guai

Il centauro aveva numerosi precedenti. Gli è stata ritirata la patente e sequestrato il veicolo.

centaro in ospedale

Incidente sotto l’effetto di droga: il 51enne aveva già numerosi precedenti.

Incidente sotto l’effetto di droga

Assume droga e si mette alla guida della sua moto, poi l’incidente. A rimanere coinvolti nel sinistro un’auto e una moto, rispettivamente guidate da un 70enne e da un 51enne. Lo scontro è accaduto lo scorso 8 settembre, sulla SP 143 a Ponderano.
LEGGI ANCHE: Serravalle scontro fra auto nel parcheggio di un market

La dinamica

Gli agenti intervenuti sul posto hanno provveduto a verificare la dinamica dell’incidente accertando che il conducente dell’auto aveva effettuato una manovra di svolta e il conducente del motoveicolo una manovra di sorpasso, entrambi non curanti della striscia orizzontale continua.

Ritirata la patente

Vista la dinamica dell’incidente e visti i numerosi precedenti di polizia per stupefacenti a carico del conducente del motoveicolo, quest’ultimo veniva sottoposto ad esami per verificare un eventuale alterazione dello stato psico-fisico. L’esame è risultato positivo e per questo l’uomo è stato denunciato per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Inoltre gli è stata ritirata la patente di guida e sequestrato il veicolo.

Immagine di repertorio.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

2 Commenti

  • Tiziano ha detto:

    Questi tossicodipendenti sono una minaccia costante da estirpare.
    O si trasformano in criminali per procurarsi la roba o provocano incidenti dove ci rimettono sempre gli altri.

  • alessandro belviso ha detto:

    si è così. ma fruttano tanti soldi che viene da ipotizzare la complicità dello Stato italiano nello spaccio in quanto non ne appendono a testa in giù neanche uno di questi assassini casuali e neanche finiscono in galera a lungo spesso neppure ci entrano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente