Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Inseguimento da film partito da Ponzone: tentato furto al lanificio Ferla
Cronaca Sessera, Trivero, Mosso -

Inseguimento da film partito da Ponzone: tentato furto al lanificio Ferla

I malviventi senza entrare all’interno dello stabilimento, semplicemente hanno calato un grosso gancio di ferro per “agganciare” gli scatoloni contenenti il filato. Qualcosa, però, è andato storto durante l’operazione.

Inseguimento da film partito da Ponzone: tentato furto al lanificio Ferla. Pochi giorni fa una chiamata al 112 è arrivata per un furgone sospetto nel parcheggio di un supermercato a Ponzone. Scattano i controlli ma del mezzo non c’è più alcuna traccia.

Inseguimento da film partito da Ponzone: tentato furto al lanificio Ferla

Nel frattempo arriva un’altra chiamata sempre da Trivero, questa volta è una guardia giurata per un tentato furto. Verso mezzanotte e mezza qualcuno è salito sul tetto del lanificio Ferla di Ponzone e ha provato a rubare materiale. Senza entrare all’interno dello stabilimento, semplicemente calando un grosso gancio di ferro per “agganciare” gli scatoloni contenenti il filato. Qualcosa, però, è andato storto durante l’operazione: un pacco si è sganciato ed è precipitato sul pavimento, facendo scattare l’allarme antifurto. Pochi minuti più tardi è arrivato il vigilante, ma i malviventi si erano già dileguati.

Altro allarme alle 4

Ma i ladri non contenti rimangono in zona. Intorno alle 4 viene segnalato un furto di tre bici elettriche in un negozio. I carabinieri si mettono alla ricerca e trovano due furgoni bianchi che alla vista delle forze dell’ordine hanno accelerato. Ne è nato un inseguimento ad altissima velocità, proseguito fino a Carisio. Poco prima del casello, i due mezzi si sono divisi: uno ha imboccato l’autostrada, l’altro ha continuato la propria marcia verso il paese. I carabinieri sono rimasti dietro a quest’ultimo. I due uomini a bordo non volevano saperne di arrendersi, la loro fuga è durata ancora per diversi chilometri per tutto il basso Biellese, con diverse inversioni di marcia repentine e spericolate nel tentativo di seminare i militari. Tentativo fallito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *