Seguici su

Cronaca

Intera famiglia intossicata dal monossido di carbonio nel cuore della notte

Pubblicato

il

muore colpito

Intera famiglia intossicata dal monossido di carbonio nel cuore della notte. Quattro persone hanno rischiato grosso per un malfunzionamento della stufa e della canna fumaria.

Intera famiglia intossicata dal monossido di carbonio nel cuore della notte

Padre, madre e due figli rischiano di morire avvelenati dal monossido di carbonio. E’ accaduto l’altra notte in un piccolo centro del Cuneese, Ostana. Come riporta Prima Cuneo, per fortuna uno dei membri della famiglia si è svegliato improvvisamente accorgendosi che qualcosa, all’interno dell’abitazione, non stesse funzionando in modo corretto. Subito i quattro si sono catapultati fuori dall’edificio e hanno chiamato il 118 e i vigili del fuoco. I quali hanno confermato come fosse presente un’alta percentuale di monossido di carbonio che avrebbe potuto intossicarli fatalmente.
LEGGI ANCHE: Grigliata in casa: avvelenati da monossido padre, madre e figlioletta

Stufa che non funzionava bene

Alla base della fuoriuscita ci sarebbe il malfunzionamento di una stufa e della canna fumaria. Il medico intervenuto sul posto, dopo le prime cure, ne ha disposto il trasferimento immediato al Dipartimento di emergenza ed accettazione dell’ospedale Santissima Annunziata di Savigliano. Tutti con codice verde, di bassa gravità: fortunatamente nessuno sarebbe infatti in pericolo di vita.
LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *