Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Intossicato dal monossido di carbonio, salvato dalla camera iperbarica
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Intossicato dal monossido di carbonio, salvato dalla camera iperbarica

La vittima è un 27enne di origini marocchine residente nel vercellese

E’ dovuto ricorrere alle cure del centro “I cedri” di Fara un giovane marocchino vittima del monossido di carbonio. L’uomo di 27 anni di Bianzè era stato soccorso nella sua casa, aveva acceso un braciere di carbonella per scaldarsi, dalla stufa è uscito monossido di carbonio che ha provocato vertigini al giovane finito a terra. e’ stato portato alla camera iperbarica di Fara.

Articolo precedente
Articolo precedente