Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Notte da incubo per un 54enne di Scopello disperso al Piancone
Cronaca Sessera, Trivero, Mosso -

Notte da incubo per un 54enne di Scopello disperso al Piancone

L'uomo ha trascorso una decina di ore al buio e sotto la pioggia, in attesa dell'arrivo dei soccorritori.

Notte da incubo per un 54enne di Scopello disperso al Piancone. L’uomo ha trascorso una decina di ore al buio e sotto la pioggia, in attesa dell’arrivo dei soccorritori.

Notte da incubo per un 54enne di Scopello disperso al Piancone

Ore di freddo, pioggia e paura per il 54enne di Scopello che ha trascorso tutta la notte tra domenica e lunedì in un’area di bosco lungo la discesa tra la bocchetta di Navercio e la diga del Piancone, il manufatto che crea il lago delle Mischie in alta Valsessera. L’escursionista si era perso nel tardo pomeriggio di domenica, a causa della nebbia e poi anche del sopraggiungere del buio. In più, si era aggiunta anche la pioggia. Sta di fatto che l’uomo ha saggiamente deciso di dare l’allarme.

Un intervento difficile

Ma l’intervento di soccorso è stato tutt’altro che semplice e immediato: per fortuna l’uomo aveva con sè una torcia elettrica ed è riuscito a farsi localizzare. Ma solo alle 4 del mattino, dopo una calata in corda lunga un centinaio di metri, una squadra di soccorritori è riuscito a raggiungerlo. E alle 6 finalmente è stato portato in salvo, a valle. Impegnati gli operatori del Soccorso alpino e i vigili del fuoco.

Foto d’archivio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente