Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Pedopornografia in chat fra i ragazzini
Cronaca Fuori zona -

Pedopornografia in chat fra i ragazzini

Perquisizioni anche in Piemonte dopo l'inchiesta. Coinvolti numerosi minorenni.

gattinara nuova

Pedopornografia in chat: un’inchiesta ha portato alla luce un gruppo WhatsApp con immagini pedopornografiche e contenuti violenti.

Pedopornografia in chat

Video pedopornografici, contenuti razzisti, inneggiamenti a Hitler. Venivano scambiati su una chat WhatsApp chiamata “The Shoah party”, che raccoglieva fra gli utenti ragazzi di tutta Italia. L’inchiesta è partita da Siena, grazie a una madre. Sono quindi scattate perquisizioni in Piemonte, Toscana, Lazio, Campania e Calabria. L’indagine riguarda venticinque giovani tra i 15 e i 19 anni, ma sarebbero coinvolti anche alcuni 13enni, quindi non imputabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *