Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Pizzicotti e minacce ai bambini: condannate tre maestre nel Biellese
Cronaca Sessera, Trivero, Mosso -

Pizzicotti e minacce ai bambini: condannate tre maestre nel Biellese

Quattro mesi con la condizionale e il risarcimento danni per tre insegnanti dell'asilo di Strona. Un caso che ricorda quello di Varallo.

Pizzicotti e minacce ai bambini: condannate tre maestre nel Biellese. Quattro mesi con la condizionale e il risarcimento danni per tre insegnanti dell’asilo di Strona. Un caso che ricorda quello di Varallo.

Pizzicotti e minacce ai bambini: condannate tre maestre nel Biellese

Quattro mesi, con sospensione condizionale, e risarcimento di 3.870 euro a ognuna delle tre famiglie che si sono costituite parte civile. E’ questa la sentenza pronunciata con rito abbreviato dal gip del tribunale di Biella nei confronti di tre maestre dell’asilo di Strona accusate di abuso dei mezzi di correzione. Un caso che ricorda da vicino (almeno per il momento) quello di Varallo, anche se in questo caso le accuse sono ancora tutte da verificare.

Indagine con le telecamere

A fare scattare l’inchiesta è stata la denuncia di alcuni genitori. I carabinieri hanno piazzato per un mese telecamere nascoste scoprendo pizzicotti, colpi sulla testa con un quaderno, spinte, strattoni, frasi minacciose e insulti a danno di bambini di età compresa tra i tre e i cinque anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente